Sai Tu la Terra ove i Cedri fioriscono?
Splendon tra le brune foglie Arance d'Oro
pel cielo azzurro spira un dolce zeffiro
umil germoglia il mirto,alto l'alloro........
(J.W. Goethe)

lunedì 15 settembre 2014

CONCORSI A BASE DI LIKE,NO GRAZIE !


"Oggi, 15 settembre 2014, molte FoodBloggers aderiscono ad una protesta organizzata contro quei concorsi in cui i vincitori non sono scelti da una giuria, ma sono decretati dai "Mi piace". 
E' un'osservazione che ho fatto fra me e me molto spesso ed oggi finalmente ve ne parlo,vi spiego le mie/le nostre motivazioni.
Se aderisci alla protesta, condividi questo post e, se hai un blog, pubblicane il testo anche lì.

Perché siamo contrari ai concorsi a base di LIKE?

- perché non premiano la bravura e la competenza;

- perché rappresentano per eccellenza l’anti-meritocrazia;

-perché il vincitore non viene giudicato da un’adeguata giuria di professionisti del settore;

- perché sono la versione facebookiana delle lobby, del nepotismo, delle baronie;

- perché danneggiano anche l'azienda che vi si affida (che finisce per fare spam e non pubblicità).

-perché centinaia o migliaia di like falsi sono il risultato di iscrizioni ai gruppi di scambio like.

Trovo queste motivazioni più che sufficienti a rendere l'idea di tutto quello che di poco simpatico,divertente,formativo e serio c'è dietro a questi concorsi dove vince chi elemosina sul web più "Like"e chi li "produce" in maniera organizzata,una vera tristezza,un continuo seminare di illusioni,infondatezza in un momento in cui c'è bisogno più che mai di tanta tanta onestà..... a tutti i livelli.

Questo è il mio pensiero insieme a quello di Giovanna Menci ed altre come noi che hanno aderito a questo progetto organizzato da Teresa De Masi che ringrazio....non abbiatene dunque a male ma chiaramente va da sè che non ho alcun interesse a partecipare a concorsi con questo tipo di "filosofia"e nel rispetto di tutti vi chiedo la cortesia di non aggiungermi in gruppi di questo genere,soprattutto a mia insaputa, nè di chiedere "Like"per concorsi di questo tipo!

Molto meglio una sana e golosa competizione a suon di mestoli e pentole,ma soprattutto… che vinca il migliore e che lo faccia meritandolo !"




giovedì 11 settembre 2014

Fettuccine Vongole e Telline....ed è ancora mare !!!

Ancora un piatto preparato durante le vacanze, un piatto da leccarsi i baffi ma anche le mani,lo scorso mese vedevo molte persone in spiaggia chini sul fondale del mare a cercare le telline armate di retini e tanta pazienza per poi fare un buon piatto di spaghetti,tagliatelle,fettuccine o quel che vi aggrada.
Un piatto che mangerei almeno 2 volte a settimana ;P









La pasta mi piace così tanto (poi di questo piatto avrei fatto il bis ma era già tutta finita :(  )
che non ho saputo rinunciare a nessuna foto e le ho messe praticamente tutte :D









Ingredienti per 4 persone :

circa 400g di fettuccine o spaghetti
200g di Vongole veraci
200g di Telline
2 cucchiai di passata di pomodoro
prezzemolo fresco
insaporitori Ariosto
                                                                                             un pizzico di pepe
un pizzico di sale se necessario


Preparazione:

Mettete a bagno le vongole e le telline la sera prima,in maniera tale che rilascino la sabbia al loro interno,scolatele e mettetele in padella a fuoco moderato e con un coperchio,dovranno aprirsi tutte e rilasceranno ancora sabbia e acqua.Quando saranno tutte aperte prelevatele dalla padelle e mettetele un attimo da parte vi servirà filtrare il sughetto "prezioso" che si sarà formato e che probabilmente conterrà sabbia.Rimettete le vongole in padella con il loro sughetto,la passata di pomodoro,un bel trito di prezzemolo fresco,aromi ed un pizzico di pepe,lasciate insaporire il tutto per un pò. A questo punto aggiustate se è necessario di pepe e di sale e non appena sarà pronta la pasta,scolatela e passatela in padella,mescolate per bene il tutto e unite  acqua di cottura (che avrete messo da parte precedentemente)che unirete al tutto se fosse necessario per legare la pasta,tritate ancora del prezzemolo fresco e servite.....Mmmmm buonissima !!



















Vi auguro Buon Pranzo .


domenica 7 settembre 2014

Popsicles Yogurt e Lamponi

Popsicles perchè è ancora Estate,perchè non vogliamo che finisca,perchè non potevo non condividere con voi questi ghiacciolini che ho preparato lo scorso mese prima che diventasse troppo tardi e l'Autunno faccia capolino, ma indipendentemente dal clima (certo durante l'inverno proprio no.) rimane un modo simpatico e alternativo di fare merenda per questo motivo ho impiegato parte dei lamponi che ho usato QUI in questi ottimi Ghiaccioli....
...e magari ci godiamo ancora un pò di mare......













Ingredienti:

per circa 6 Ghiaccioli

2 vasetti di yogurt alla vaniglia
300ml di panna zuccherata
lamponi 
qualche cucchiaio di zucchero o miele


Preparazione

Sono semplicissimi e altrettanto veloci,vi basterà mescolare lo yogurt alla panna (che devono essere freddi da frigorifero ovviamente) e zuccherare il tutto secondo il vostro gusto anche con del miele,considerate che lo yogurt è già dolce e magari lo è anche la panna,io ad esempio non ne ho aggiunto.Mescolate il tutto per bene e versate a cucchiaiate alternate ai lamponi negli appositi stampini per ghiaccioli.Lasciate in congelatore per almeno 4 ore,poi sformate e deliziatevi.


















A prestissimo  !!!

giovedì 4 settembre 2014

Panna Cotta con liquore di gelsi neri,lamponi e coulis di lamponi.....e ben ritrovati!

Ben ritrovati amici,casalinghe,contatti,lettrici,lettori,un caro saluto a tutto il popolo del web e immancabile un carissimo saluto alle mie compagne di viaggio "Le Bloggalline",spero stiate tutti bene e che le vacanze vi abbiano rilassato,rigenerato e ricaricato un lungo periodo ci attende denso di chissà quali e quante nuove situazioni,l'augurio e che siano sempre positive.
Riprendiamo da dove ci siamo salutati per le vacanze....cercando in qualche modo di prolungare questa estate 2014 che devo dire è stata per me bellissima! rilassante,emozionante,divertente,vedere mio marito e mio figlio giocare come dei bimbi,lo stupore per le nuove scoperte,la felicità per un progetto tanto atteso e ridere tutti e tre stanchi è impagabile dopo un'inverno di influenze continue e febbri ravvicinate.Ho scoperto nuovi angoli della mia bella Sicilia che non conoscevo,paradisiaci e spero di scoprirne ancora c'è davvero tanto da vedere.
Ma adesso non vi annoio più e andiamo dritti al sodo,iniziamo con delle ricette a tutta freschezza che ho preparato in vacanza,questa è la prima....non perdetevi le altre mi raccomando!

















Ingredienti:

per 5-6 porzioni di Panna Cotta
200ml di panna zuccherata
200ml di latte
75g di zucchero semolato
6 g di colla di pesce
30ml di liquore ai gelsi neri
 lamponi per il decoro

Per la Coulis di Lamponi
150g circa di lamponi
2 cucchiai scarsi di zucchero a velo



Preparazione

Per la Panna Cotta:
Mettere la colla di pesce in una ciotolina di acqua fredda e lasciare da parte per qualche minuto.In un pentolino scaldare il latte,il liquore ai gelsi neri,la panna e lo zucchero,non bisogna aspettare il bollore,quindi togliere dal fornello e aggiungere la colla di pesce strizzata,mescolare di continuo fino a quando non si sarà completamente sciolta al termine versare nelle apposite formine (io ho usato uno stampo in silicone che ho precedentemente bagnato con acqua)e lasciare in frigorifero per almeno 6 ore.

Per la Coulis di Lamponi:
Frullare per bene i lamponi insieme allo zucchero a velo,poi filtrare in un colino a maglie strettissime o eventualmente filtrare due volte.La consistenza deve essere di una salsa liquida come in foto.


Non rimane che sformare delicatamente le panne cotte e servire con i lamponi accompagnate dalla coulis e se vi fa piacere da una lieve spolverata di zucchero a velo.
Un dessert delicatissimo e fresco.



























Ci vediamo fra qualche giorno,stay tuned ; )  !

martedì 29 luglio 2014

Finto biscotto gelato e Buona Estate 2014

Eccomi con l'ultimo post per salutarvi e augurarvi buone vacanze,è tempo di staccare un pò ci ritroveremo ancora a Settembre. Questo finto gelato è un'idea Sale & Pepe che mi ha conquistato solo 4 ingredienti e 5 minuti di preparazione per gustare qualcosa di fresco e dolce nelle ore più calde della giornata o di relax,come merenda o come dolce dopo cena con amici preparato anche 2 minuti prima di servire....del resto abbiamo detto che i fornelli e le lunghe preparazioni ad Agosto non sono davvero il caso,questa è un'idea davvero graziosissima.
Vi abbraccio tutti stretti stretti e grazie di vero cuore per avermi seguito fin qui calorosamente.











Ingredienti :

le dosi si riferiscono ad un biscotto come da foto eventualmente raddoppiate o triplicate a seconda delle vostre esigenze.

2 Biscotti tipo digestive (vedi foto)
2 cucchiai colmi di mascarpone
zucchero a velo q.b.
granella di pistacchio


Preparazione:
Per avere un "finto" biscotto gelato è consigliabile mettere tutti gli ingredienti in frigo sia prima che dopo la preparazione. Vi basteranno pochi gesti,mischiate il mascarpone con lo zucchero a velo, usate quello che vi sembra giusto a seconda del vostro gusto;
fate in modo di ottenere un composto cremoso e fine ben amalgamato,adagiatelo su di un biscotto poi coprite con un altro biscotto e rotolatelo nella granella di pistacchio,mettete un ciuffetto di mascarpone anche in cima e guarnite ancora con pistacchio,riponete in frigorifero...et voilà il gioco è fatto.
Buono,fresco,senza gelatiera nè altro.......Provatelo e magari declinati gli ingredienti a vostro piacere farà successo!!!!



Non mi resta che passare ai saluti e augurarvi ancora una volta una buona Estate 2014.....tempo bello o brutto fate in modo che sia positiva lo stesso......!!!!

Vi Abbraccio














A tutto relax......







Ci vediamo a Settembre


Zagara & Cedro








lunedì 28 luglio 2014

Antipasto leggero di mare

Care lettrici/lettori ultimi post e poi un pò di relax,bisogna spegnere davvero tutto e disintossicarci per un pò dal pc,telefoni e tecnologia varia....per poi ritrovarci a Settembre.......non so mica se riuscirò a non sentire le amiche Bloggalline magari un salutino di tanto in tanto ci può stare!
Per questo post vi lascio intanto un piatto di assaggi di mare,potrebbe essere proposto come antipasto, di sicuro è un intro gustoso per aprire una cena o per farle da contorno. Voglia di stare ai fornelli zero quindi via a preparazioni veloci e fresche senza comunque rinunciare al sapore.
Arrosti,marinature,pesti......

















Oggi per gli ingredienti andiamo un pò ad occhio senza pesi,regolatevi secondo i vostri commensali.

Gamberetti
Calamari
Gamberoni Imperiali
Pistacchi
cocomero
limoni
sale un pizzico
prezzemolo
olio evo
un pizzico di pepe se vi piace

Preparazione:
Sguciate e pulite i gamberetti,metteteli a marinare spremendo il succo di 2 limoni circa (dipende dalla quantità dei gamberetti) aggiungete olio e un abbondante trito di prezzemolo,un pizzico di pepe se vi piace,lasciate macerare i gamberetti che modificheranno il loro colore quasi fino a cuocersi grazie alla presenza dal limone.

Pulite eviscerando i calamari o seppie,togliete loro la pelle e arrostiteli in una griglia ben calda al termine affettate ad anelli,affettate un cocomero  e condite il tutto come più vi piace immancabile olio,limone,prezzemolo.

Arrostite anche parte dei gamberetti togliendo il loro guscio e lasciando solo la coda,lo stesso fate per i Gamberoni  Imperiali a cui toglierete il carapace,infilzateli negli spiedini e irrorateli con un pesto di pistacchio che preparerete con olio e pistacchi tritati molto finemente.
A vostro piacere potete aggiungere crostoni di pane arrostito e altri frutti di mare.






Spiacente per le foto che non sono il massimo,le ho scattate alle 20:45  : (
e meno male che c'era un tramonto bellissimo!!!






















venerdì 25 luglio 2014

Torte in Pasta di Zucchero parte II.....o meglio centri tavola per un 18mo e gli scatti ritrovati :P

Lo so sono un pochetto pazzarella....ma purtroppo è capitato.... le foodbloggers in ascolto mi capiranno....di cosa parlo???
avete presente quando avete in borsa o per casa 1,2 ma anche 3 memorie della reflex (non si può mai sapere meglio abbondare) che tenete care come  fossero reliquie??!! ecco io non riuscivo a capire che fine avesse fatto una di queste dove avevo solo pochi scatti per fortuna....ma mi erano cari,molto cari.....e già perchè si trattava di un lavoro fatto giusto l'anno scorso a Luglio per un 18esimo compleanno di una persona molto cara,chi mi segue dall'anno scorso si ricorderà di questo Post  era la prima parte,oggi finalmente condivido con voi la seconda con gli scatti ritrovati.....dov'erano .....ovviamente in una borsa estiva ben conservata   : P
Quindi oggi nessuna ricetta ma solo condivisione pura di un "dolce" lavoro,considerate però le foto di un anno fa,non che sia migliorata ma non avevo allora la reflex ed ero ancora più frana di quanto sono adesso.
....centri tavola decoro per un 18esimo compleanno,nel post precedente che vi ho indicato troverete quello della festeggiata!!!




..

...Per sempre me ne andrò per questilidi,
Tra la sabbia e la schiuma del mare.
L'alta marea cancellerà le mie impronte,
E il vento disperderà la schiuma.
Ma il mare e la spiaggia dureranno
in eterno

(Gibran Kahlil Gibran)








Il tema giustamente non poteva che essere il Mare


in tutte le sue sfumature........















Confesso che vederli sui tavoli di quella meravigliosa villa a bordo piscina.....è stata una bella emozione ed una grande soddisfazione.






La lingua non è sufficiente a dire....
....e la mano a scrivere.....
....tutte le meraviglie del mare...

(Cristoforo Colombo)





"Non fare lo scorfano brontolone! Quando la vita si fà dura sai che devi fare? Zitto e nuota
nuota nuota, zitto e nuota nuota nuota e noi ?che si fa? nuotiam nuotiam!

(Dory dal film "Alla ricerca di Nemo" )

















Per chi è già in vacanza buona continuazione e per chi come me deve ancora andarci......santa pazienza.....arriverà presto !


Alla Prossima.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...