Sai Tu la Terra ove i Cedri fioriscono?
Splendon tra le brune foglie Arance d'Oro
pel cielo azzurro spira un dolce zeffiro
umil germoglia il mirto,alto l'alloro........
(J.W. Goethe)

lunedì 23 marzo 2015

Frittata di Asparagi con erbe di montagna bio......e oggi felice ingresso nel web ad iFood !

Oggi un post davvero gioioso,ricettina veloce e salva cena a parte,ho il piacere di annunciarvi che il Meraviglioso portale iFood oggi è ufficialmente on line.......un progetto cullato da un pò di tempo da persone meravigliose che giorno dopo giorno hanno lavorato incessantemente per renderlo unico,sono felicissima di far parte di questa grande famiglia insieme ad altre talentuose FoodBlogger e ringrazio di cuore per questa possibilità Bloggalline con le care e pazienti Admin del gruppo,ringrazio tutto lo staff meraviglioso della Netaddiction che ci supporta e sopporta....tutti insieme ci metteremo la faccia,ci sporcheremo le mani e le idee e questo per fornirvi contenuti di grande qualità,serietà e tanta passione,troverete al suo interno vari argomenti oltre alla cucina....ma non posso svelarvi tutto correte a vedere e diventerà il vostro punto di riferimento nel web.
Io ,noi...ci crediamo!
fatelo anche voi ;)




Qui il link vi consiglio di dare una bella sbirciatina


Eccoci..... le prime  Bloggers Italiane aderenti e molte altre stanno per unirsi!




Se siete arrivate già fin qui vi ringrazio molto per l'attenzione,ora vi lascio alla ricettina e ci sentiamo presto....le novità prossimamente saranno tante ^.^








Quella di oggi è un classico all'Italiana intramontabile facilissima e  gustosa che di certo avrete fatto tante volte come antipasto,contorno o addirittura salva cena....vi dico come la faccio io......
[  Betulla quelle erbette sono favolose grazie mille ;)  ]









Ingredienti 
per 4 persone
6 uova
un mazzetto di asparagi come in foto saranno circa 150g 
4 cucchiai di parmigiano
sale q.b.
erbette bio quantità a piacere secondo il vostro gusto:
malva
ortica
erba di San Pietro
erba cipollina
prezzemolo
timo
olio evo
base per un soffritto



Preparazione


Per prima cosa puliamo e tagliamo gli asparagi a pezzetti togliendo la parte più dura e legnosa, sbollentiamoli per qualche minuto in un dito d'acqua,appena questa si sarà asciugata aggiungiamo l'olio ed un trito di cipolla,sedano e carote per fare un veloce soffritto.
A parte rompiamo in una ciotola le uova,uniamo,tutte le erbette,il parmigiano,regoliamo di sale e sbattiamo con i rebbi di una forchetta velocemente il tutto,aggiungiamo gli asparagi ormai insaporiti e mescoliamo.
In una padella mettete un goccio d'olio cospargetelo per tutta la superficie con una panno scottex,questo per ottenere una frittura più leggera, appena sarà calda versato il composto e coprite con un coperchio cucinate a fuoco lento,quando notate che la base è cotta girate la vostra frittata aiutandovi con il coperchio stesso o un altro piatto,finite di cuocere e portate in tavola.

























                                                                            A presto 

lunedì 16 marzo 2015

Torta cappuccina con lo yogurt

Facile,soffice e coccolosa questa torta che ha il giusto mix per tirarmi oggi un pò su,si ho beccato il raffreddore anch'io mi sembrava strano essermela cavata egregiamente fino ad ora,io che di solito cado KO almeno 2/3 volte in un inverno! ed eccomi qua, raffreddadissima e con il nafo goggiolante :D
Vabbhè non vi annoio più e passo subito alla ricettuzza,a presto con qualcosa di più stuzzicante.
questa torta è un'idea Più Dolci.















Ingredienti
stampo dal diametro 24
per 8/10 persone

Ingredienti
250g di burro morbido
280g di Farina
1 bustina di lievito per dolci
250g di zucchero
4 uova
150g di yogurt bianco dolce
qualche goccia di essenza di vaniglia
20g di cacao amaro in polvere
40g di caffè forte
1 cucchiaino di polvere di caffè
2 cucchiai di gocce di cioccolato
zucchero a velo per il decoro finale

Preparazione


Il burro deve essere a temperatura ambiente e quindi abbastanza morbido da essere lavorato (con le fruste elettriche) insieme allo yogurt e allo zucchero,in seguito non appena il vostro composto sarà omogeneo unite il caffè forte (liquido), le uova e la vaniglia in ultimo setacciate dentro le polveri,quindi farina,lievito,cacao e caffè in polvere,mescolate per bene  fino ad ottenere un composto senza grumi,chiudete aggiungendo le goccine di cioccolato se vi piace,quindi imburrate ed infarinate il vostro stampo e mettete in forno preriscaldato e statico a 180° per circa 45 minuti,fate la prova stecchino che dovrà uscirne asciutto.
Appena pronta aspettate che sia fredda prima di sformare,guarnite con zucchero a velo,accompagnate con un caffè,latte o un bel Tea caldo.























martedì 10 marzo 2015

Copertura al Cioccolato per torte ma anche no e ....un nuovo libro da "gustare" !

In questo periodo l'obiettivo della mia fotocamera mi è contro ma non è colpa sua è mia perchè un grande cambiamento per Zagara & Cedro si avvicina e la gioia è grande mista all'ansia,ma al momento non posso dirvi di più presto "vedrete con i vostri occhi",così eccovi 3 scatti al volo in una giornata di pioggia orrenda ma vi assicuro che il contenuto è una leccornia.Appuntatevi questa ricetta senza guardare troppo gli scatti quindi e vedrete che di certo vi tornerà utile,è tratta dal nuovissimo libro di Csaba della Zorza ("Cioccolato" uscito a Natale) che io stimo molto,mi piacciono tantissimo le sue maniere,la sua eleganza,raffinatezza ed anche le sue ricette;
questa è una copertura al cioccolato fantastica a metà strada fra una crema di burro ed una glassa....da provare e non solo sulle torte ma anche su altri dolcetti ,la trovo molto versatile.





Il libro è molto ben fatto come tutti quelli di Csaba,ci sono ricette golose che pian pianino vi farò conoscere.





Ingredienti

per coprire una torta da 23/25 cm di diametro

150g di burro morbido
3-4 cucchiai di cacao amaro
150g di zucchero a velo
1-3 cucchiai di latte per diluire

Preparazione

Sbattete leggermente con le fruste elettriche il burro a temperatura ambiente,setacciate poi il cacao e lo zucchero a velo e mescolate per bene in fine diluite, poco per volta, con il latte fino ad ottenere la consistenza desiderata.Si conserva bene in frigo per qualche giorno.

provatela come copertura di torte,cup cake ed altri docetti.






A presto

venerdì 6 marzo 2015

Patate farcite Broccoletti e Speck

Stasera una serata un pò cupa,fuori piove e l'umore va un pò così,sono in vena di postare questa ricettina anche se le foto non sono un granchè ma la ricetta è proprio buona e visto che alla fine è la cosa più importante ve la lascio...... per gli ingredienti da cui è formata potrebbe essere a mio parere anche un piatto unico soprattutto se si usano patate extralarge come ho fatto io :P.....se invece scegliete delle "misure" più piccole possono andare benissimo anche come contorno o come antipasto....fate voi fatto sta che sono davvero semplici e molto molto saporite!
le patate si sa, da sempre cucinate e amate in tutti i modi,hanno sfamato gli uomini anche in tempi di carestia per le ricche  proprietà organolettiche,per essere un alimento povero,comune,abbastanza economico e perchè no per la bontà.



   











Ingredienti:
3 Patate medie grandi
1 mozzarella
Broccoletto affogato (per la ricetta guardate QUI  stesso procedimento)
6 fettine circa di speck
pistacchio in granella q.b.
ciuffetti di rosmarino
sale
olio evo


Preparazione:

Iniziate  a sbollentare le patate ma non troppo,non devono disfarsi,al termine vi basterà dividerle in due metà e scavare al centro in ambo le parti dovrete creare una parte concava dove adagiare il condimento,io ho messo del broccoletto che ho "affogato" (per la ricetta guardate il link che ho messo fra gli ingredienti) e dei tocchetti di mozzarella,ho chiuso quindi le due parti sigillando la patata con fette di Speck,ho spolverato con del pistacchio e messo qualche ciuffo di rosmarino.Passatele in forno ventilato e preriscaldato per 5 minuti circa o poco più giusto il tempo di far dorare il tutto e rendere lo speck croccante. Attenzione perchè dentro filano Mmmmm !!!





martedì 3 marzo 2015

Casarecce Mimosa

Ecco un primo piatto velocissimo,buono,luminoso come i colori brillanti della Primavera che ci attende e che ricorda,nel colore e nell'aspetto la mimosa, così se per caso volevate omaggiare l'8 Marzo la vostra Donna,amica,madre,compagna ecc di questo fiore e non avete avuto modo di acquistarlo potete rifarvi offrendo questo primo piatto gustoso che la ricorda.
Potrebbe anche essere un'idea alternativa da proporre ai vostri bimbi.  ;)




















ricetta di Benedetta Parodi



Ingredienti

per 3/4 persone

400g di casarecce
3/4 uova sode
un trito abbondante di prezzemolo
parmigliano q.b.
acqua di cottura q.b.(della pasta)
sale q.b.
olio evo q.b.
un pizzico di pepe nero se vi piace


Preparazione

Preparate per prima cose le uova sode, fatele raffreddare, quindi sgusciatele e con i rebbi di una forchetta riducetele in briciole piccolissime,cuocete la pasta e mettete da parte un bicchiere di acqua di cottura che vi servirà per poter legare bene la pasta al condimento di uova,quindi in una zuppiera finite di condire queste ultime con prezzemolo,parmigiano,olio,sale e pepe; appena cotta scolate la pasta e tuffatela nel condimento,mescolate per bene aggiungendo l'acqua di cottura necessaria,dovranno avere una consistenza cremosa e ben legata,aggiungete dell'altro parmigiano spolverato sopra se vi piace.






mercoledì 25 febbraio 2015

Torta con cuore di ricotta

Ecco un altro mio debole....la ricotta! direte voi...ma hai un debole per tutto....e già sono una gran golosona e poi come si fa a resistere ad una torta così ricca dal cuore morbido e goloso,quando la vidi sul blog di Stefania stavo praticamente affondando i denti nel monitor :P,poi lei è bravissima,vedrete se non dico la verità!!!
Io come al solito l'ho resa un pò più golosetta aggiungendo delle goccine di cioccolata fondente,è fantastica e si prepara in due mosse,provatela e la rifarete ancora e ancora.













Ingredienti:

per uno stampo dal diametro 20

210g di farina
80g di burro
120g di zucchero
2 uova
50ml di latte
60 ml di liquore all'arancia (tipo Cointreau o simile)
10g di lievito per dolci
un pizzico di sale

Per il ripieno:

2 uova
350g di ricotta
50g di zucchero
buccia d'arancia grattugiata 1
goccine di cioccolato q.b. o in pezzetti

Preparazione:

Iniziate mettendo a sciogliere a bagnomaria il burro,a parte in una ciotola setacciate farina e lievito,ancora a parte montate le uova con lo zucchero in questo composto unite il burro fuso freddo,il liquore ed il latte,di seguito aggiungete la farina con il lievito e il sale,quindi amalgamate il tutto e versate in uno stampo imburrato e infarinato.

Preparate il ripieno:

Sempre con le fruste elettriche mescolate le uova con lo zucchero,la buccia grattugiata d'arancia, la ricotta (messa a scolare almeno tutta una notte),lavorate fino ad ottenere un composto cremoso in ultimo unite le gocce di cioccolata,quindi versate il tutto nella stesso stampo sull'impasto precedente.

 Infornate in forno statico e preriscaldato a 180° per 45 minuti circa.
Sformate quando si sarà ben raffreddata e spolverate con zucchero a velo,servite e gustate magari accompagnandola ad un caffè non troppo dolce.
































domenica 22 febbraio 2015

Mini Plumcake all'Arancia e semi di Papavero

Vi lascio oggi dei mini plumcake all'arancia super vitaminici,l'interno ha un cuore davvero morbidissimo l'esterno invece è coperto da una dolce glassa che vi darà le giuste calorie e la grinta per affrontare l'intera giornata.L'idea nasce da una ricetta di Alice cucina che io ho un pò riadattato secondo gusti ed esigenze,spero vi piaccia e vi invito a provarli poi mi direte se un solo assaggio vi è bastato ;)

























Ingredienti:

Dose per 3 mini plum cake o per uno stampo da cm 25 x cm 12

180g di Farina
170g di zucchero
150g di burro
125g di succo di arancia
3 uova
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio di semi di papavero
1/2 bustina di lievito per dolci
la buccia grattugiata di 1 limone
1 arancia
un pizzico di sale

Zucchero fondente




Preparazione:

Mettete a sciogliere dolcemente il burro,lavate e grattugiate la buccia del limone e mettetela da parte,in una boule unite uova e zucchero e sbattete con frutte elettriche fin tanto che non otterrete u composto spumoso quindi aggiungete la farina setacciata con il lievito,il burro fuso freddo,i semi di papavero,il succo dell'arancia,la scorza grattugiata del limone e il pizzico di sale,mescolate per bene e versate il composto nello stampo apposito precedentemente imburrato ed infarinato,mettete in forno statico e preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Nel frattempo in una padella mettete lo zucchero di canna e alcune fette d'arancia tagliate molto sottili,lasciatele caramellare un pò da ambo le parti poi mettete da parte. 
Per la copertura io ho usato dello zucchero fondente sciolto con 2 o 3 cucchiai di acqua,lo stesso potete fare con lo zucchero a velo,in questo caso la glassa all'acqua avrà un colore più velato.
Non appena il vostro plumcake sarà giunto a cottura lasciate raffreddare bene prima di sformare,quindi guarnitelo con lo zucchero fondente,le fette di arancia e qualche seme di papavero.





































Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...